ManfredoniaStato prima
Piogge abbondanti continuano ad interessare anche oggi la zona Garganica e il Leccese

Maltempo: Puglia, linee treni interrotte

Il vortice di bassa pressione continua a stazionare sul Sud Italia dando luogo ancora ad una diffusa instabilità tra Puglia, Basilicata e Molise

Di:

(ANSA) – BARI, 10 SET – Continua l’ondata di maltempo in Puglia dove ieri, proprio a causa delle abbondanti piogge, nel Foggiano, ha perso la vita un uomo di 65 anni, Raffaele Russi, di San Severo la cui auto è stata travolta da acqua e fango mentre percorreva la provinciale ’35’. Piogge abbondanti continuano ad interessare anche oggi la zona Garganica e il Leccese dove si registrano allagamenti di strade un pò ovunque.

RFI, MALTEMPO PUGLIA: QUESTA MATTINA CIRCOLAZIONE FORTEMENTE RALLENTATA SU TRE LINEE
La circolazione ferroviaria continua ad essere fortemente rallentata in Puglia a causa del maltempo che imperversa su tutta la regione.

Nel dettaglio:
Linea Barletta-Spinazzola: circolazione interrotta nuovamente dalle 5.30 di questa mattina per la presenza di fango e detriti sui binari;
Linea Lecce-Bari: circolazione sospesa dalle 8.30 tra Lecce e Brindisi a causa dell’allagamento dei binari tra le località di Tuturano e San Pietro Vernotico.
Linea Foggia-Potenza: interrotta dalle 7.00 alle 10.30 per allagamento dei binari tra Ascoli Satriano e Candela.

I tecnici di RFI intervenuti sul posto stanno monitorando costantemente la istuazione e sono pronti a ripristinare delle condizioni di sicurezza non appena sarà tecnicamente possibile.

Attivato un servizio di bus sostitutivi tra Barletta e Spinazzola, Lecce- Brindisi – Bari e Foggia – Potenza. Coinvolti complessivamente 22 treni: 12 regionali cancellati o limitati nel percorso e 10 treni a lunga percorrenza con ritardi fino a quattro ore.

Previsione meteo Puglia domenica, 11 settembre

DOMENICA: La circolazione depressionaria dei giorni scorsi continua a influenzare le nostre regioni determinando così condizioni di tempo instabile con piogge e temporali sparsi che a più riprese interesseranno per gran parte della giornata le nostre regioni. Temperature in lieve aumento, con estremi di 20°C e punte di 25°C. Venti moderati settentrionali. Zero termico nell’intorno di 3500 metri. Basso Adriatico e Canale d’Otranto poco mossi o mossi.

INSTABILE NEL WEEKEND: Il vortice di bassa pressione continua a stazionare sul Sud Italia dando luogo ancora ad una diffusa instabilità tra Puglia, Basilicata e Molise e sarà responsabile di piogge sparse e locali temporali. Nei giorni seguenti fenomeni in attenuazione ma il contesto rimarrà ancora instabile ed a tratti piovoso con temperature stabili e clima decisamente fresco anche nel corso del weekend. Un miglioramento è atteso a partire dal 13 ma durerà poco perché già il 15 è atteso l’arrivo di una perturbazione.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati