FoggiaManfredoniaPolitica
Angelo Riccardi ha impugnato la decisione dell’Anac e rivendica il suo operato al Consorzio

Presidenza Asi “Le dichiarazioni contro di me non si fanno ai giornali ma con un confronto”

Incontro con Lotras nei prossimi giorni: “La piattaforma logistica deve essere utile al territorio”


Di:

Foggia.  Il sindaco Riccardi, dopo la nota del Pd di Manfredonia che lo invitava a ritirare le sue dimissioni, riprende il suo lavoro a guida della città. Il documento che ne sollecita il ritorno ripensa criticamente a quanto è stato fatto ed invita il partito a “rigenerarsi”. In conferenza stampa ha detto che non si tratta di una scelta “tattica”, che non ha mai rivendicato poltrone, ma ha sempre lavorato per il bene della città”. L’altra parte della conferenza è stata dedicata alla presidenza Asi, un ruolo che gli viene insidiato da un pronunciamento dell’ Anac e, addirittura, da una nota del responsabile dell’anticorruzione per il Consorzio, Michelarcangelo Marseglia. Che ne sollecitava la rimozione, poi correggendo la nota, e che nel suo operato trova il sostegno (dal M5s è partita la segnalazione) del consigliere regionale Rosa Barone e dei consiglieri pentastellati di Manfredonia.  Nel frattempo il sindaco ha fatto ricorso: “Non mi sono mai sottratto alla giustizia amministrativa ma il comportamento su Asi lo trovo imbarazzante. Se Riccardi è un problema gli si fa una telefonata, lo si incontra, si fa un confronto politico e si discute, non si rilasciano dichiarazioni ai giornali”.

“Bilancio approvato e depuratore sistemato”

Nell’attesa che l’autorità giudiziaria decida, tutto prosegue come prima. Anzi, no. Il presidente rivendica quanto è stato fatto finora, “dal bilancio appena approvato al depuratore,  che prima scaricava acque reflue nel Cervaro ed ora funziona”. Si è dimesso, inoltre, dal cda dell’ Asi Fabio Porreca, presidente della Camera di commercio, in sintonia con quanto espresso da Anac. Domande su questa decisione gli sono state rivolte durante la conferenza stampa, compreso il fatto che potrebbe esserci proprio la volontà politica di rimuoverlo. Il sindaco ha glissato, “non credo”, certo, chi credeva che potesse essere meno decisionista, nel rispetto dei ruoli, ha probabilmente sbagliato qualcosa.

L’interrogazione di Rosa Barone su Lotras

In ogni caso, al vaglio del consorzio, c’è un incontro lunedì con la Lotras System per una piattaforma logistica in zona Incoronata, ammessa a finanziamento per 40 milioni di euro, assegnati sul Fondo di sviluppo e coesione 2014-2020. Tale piattaforma è stata oggetto di un’interrogazione regionale a firma del consigliere del M5s Rosa Barone: “La Lotras – scrive Barone- ha svolto fino ad oggi una funzione strategica, investendo risorse economiche e competenze per valorizzare la funzione della logistica riferita alla circolazione delle merci, e per il rilancio delle aree produttive e lo sviluppo economico del territorio foggiano. Tuttavia, la scelta dell’ASI quale interlocutore principale per lo sviluppo del progetto, sta spingendo Lotras System ad abbandonare il territorio per investire in Emilia Romagna, dopo aver investito autonomamente in Provincia di Foggia quasi 2 milioni di euro. Come denunciato da De Girolamo, amministratore unico di Lotras, ‘la concorrenza al Sud è più che sleale perché esiste una diversa competitività dei territori”’. Infine si chiede “per quali motivi la Regione Puglia ha scelto il Consorzio ASI quale interlocutore per la realizzazione della Piattaforma logistica ferroviaria integrata Incoronata, nonostante la società Lotras abbia già investito 2 milioni di euro per la progettazione esecutiva degli      interventi        in    oggetto”.

“Ottima opinione sugli imprenditori- ha detto Riccardi nella  sala giunta di Palazzo Dogana–  ma si farà una gara pubblica, non ad uno, bisogna capire quali ricadute ha sul territorio questo progetto, non è che se uno fa un’interrogazione, poi lo si segue in maniera cieca. “. E ha ribadito il ruolo delle Asi che, fino a prova contraria, “ci sono e restano utili per il territorio”. Ha poi aggiunto che per il consorzio si potrà cercare una stazione appaltante terza e che, per quanto riguarda le varie note di Anac sul suo ruolo nel consorzio, il presidente Emiliano ha richiesto tutta la documentazione. “Sinora ha ricevuto solo il mio  ricorso”.

A cura di Paola Lucino,

Foggia 19 luglio 2018

Presidenza Asi “Le dichiarazioni contro di me non si fanno ai giornali ma con un confronto” ultima modifica: 2018-07-19T16:33:58+00:00 da Paola Lucino



Vota questo articolo:
3

Commenti

  • Avanti con coerenza e responsabilità, questo è l’augurio che questa città si fa, perché molte cose realmente non vanno, vedi il mercato ittico, la gestione ase, fallimento totale del contratto d’aria, cattiva gestione del bilancio basato su debiti inventati, mai esigibili ma utili per indebitare un territorio, e poi l’annosa piaga sociale di questo paese l’edilizia opere abusive a tutta dritta …com il consenso spesso del comune vedi il mostruoso abuso edilizio di tutti i tempi fatto a Manfredonia,proprio in zona ASI, DIMOSTRAZIONE DEI POTER I FORTI MANCA SOLO LA SCROTTA ” QUI DIO Cè” dove nulla è stato pagato persino la stessa sanatoria per la realizazzione di manufatti con destinazione urbanistica uffici albergo e residenze turistico alberghiero,cosa palesamente falsa ,avendo i costruttori venduti quei manufatti come case a singole famiglie oltre al mancato pagamento dell opere di urbanizzazioni per un complessivo mancato paganto di 336 000,e per premio il comune che fà , concede l’esenzione del gas e l’ultimazione dei lavori ….ci vuole un coraggio ….
    Il comune fa debiti su debiti e nel frattempo si fa scappare somme come quelle delle società folaghe Ta ri.srl pari a 350 000 euro . cosi tutta annosa questione dei comparti i costruttori amici anzi grandi smici scappano e il cittadino paga Avanti con coerenza e responsabilità confido in lei sindaco, a risolvere i problemi partendo proprio dall’edilizia e al recupero di tutte le somme dovute dai costruttori e se questi non pagano iniziamo a chiedere il danno erariale e denunciare chi ha permesso tutto ciò .
    avanti con coerenza e responsabilità a risolvere i problemi del marcato ittico e fare ripartie la pesca libera e bella .
    avanti con coerenza e responsabiloità a risolvere i problemi dell’ ase cosi non va la città è sporca più di prima e si paga più di prima .
    avanti con coerenza ha risolvere il problema del lavoro .
    avanti con coerenza e responsabilità .
    ORA TU SEI TUTTO E TUTTO PUOI FARE
    AVANTI COSI TANTO PIù SCURO DELLA MEZZanotte manfredonia non può andare


  • Banana in c.. o

    Riccardi sei una delusione, ricorso amministrativo per ottenere la sospensiva sapendo i tempi biblici della giustizia amministrativa. Attento il vento sta cambiando e prima o poi ti travolgera’.


  • Lino

    È evidente che il personaggio sia inadeguato a qualsiasi ruolo pubblico. Continuate a votarlo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This