Edizione n° 5369

BALLON D'ESSAI

TV // “Diario di un maestro” e Mamma Rai
16 Giugno 2024 - ore  13:57

CALEMBOUR

LAVORO // Randagismo a Manfredonia. “Ritardi e disinteresse. Una piaga sociale da affrontare con urgenza”
16 Giugno 2024 - ore  11:49

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Assoluzione Marano, Avv Sodrio “Sentenza sbagliata”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
28 Ottobre 2020
Cronaca // Focus e Inchieste //

Foggia, 28 ottobre 2020. “Credo che la sentenza della Corte sia assolutamente sbagliata, anche se al Marano hanno dato almeno 8 anni di REMS (ex ospedale psichiatrico), tenuto conto che si tratta di un soggetto comunque molto pericoloso“. E’ quanto dice a StatoQuotidiano.it l’avvocato Michele Sodrio, in seguito all’assoluzione di Rosario Giuseppe Marano, agricoltore 67enne di Ascoli Satriano che nell’agosto 2018 uccise Vasyl Yenatiuk, ferendo anche la madre e sua convivente: “assolto da tutti i reati perché incapace di intendere e volere per vizio totale di mente”.

Come riportato da Foggiatoday, “La Corte di Assise di Appello di Bari ha riformato in toto quanto stabilito dal gup di Foggia Armando Dello Iacovo, che lo scorso 2 dicembre 2019, aveva condannato a 10 anni di reclusione e misure di sicurezza in una struttura sanitaria di accoglienza l’agricoltore,  assolvendolo da tutti i reati per vizio totale di mente“.

L'avvocato del foro di Foggia Michele Sodrio
L’avvocato del foro di Foggia Michele Sodrio
“Resta l’amarezza per un omicidio brutale e senza movente, che lascia i parenti della vittima senza neppure la soddisfazione morale di avere ottenuto giustizia. Sia il mio consulente che quello del PM avevano accertato la parziale infermità con argomentazioni solide e serie. Valuterò se fare ricorso in cassazione, almeno per gli aspetti civili della sentenza, dato che non possiamo certo contare sulla procura generale, che ha chiesto l’assoluzione per totale infermità. Ora i miei clienti si chiedono ma che Stato è questo, dove una Procura della Repubblica chiede ed ottiene una condanna e un’altra procura chiede ed ottiene un verdetto del tutto diverso? Onestamente non so come spiegarglielo. Resta aperta la questione della responsabilità dei due medici che attestarono che Marano era sano di mente, consentendogli di avere il porto d’armi e di detenere un vero e proprio arsenale, tra cui la pistola con la quale uccise il povero Vasyl”, conclude l’avvocato Sodrio.

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.