Edizione n° 5342

BALLON D'ESSAI

CHEF // «Innamoratevi di questo mestiere», dalla Puglia l’appello ai giovani chef di tutt’Italia
20 Maggio 2024 - ore  15:19

CALEMBOUR

ESTATE // Trenitalia, al via il Frecciarossa notturno Milano-Lecce
20 Maggio 2024 - ore  15:26

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Sciolto il consiglio comunale di San Nicandro Garganico dopo la morte del sindaco Ciavarella

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
6 Febbraio 2021
Attualità // Politica //

San Nicandro Garganico, 6 febbraio 2021. Dopo la morte del sindaco e medico Costantino Ciavarella avvenuta circa tre settimane fa, le attività del palazzo comunale di San Nicandro Garganico non si sono fermate, in un triste clima per una perdita così vitale per tutta la comunità.

A guidare adesso la città sarà il resto della giunta, con le funzioni del sindaco svolte dal vicesindaco Cataluddi Carmela Antonietta, così come stabilito dalla legge nell’articolo 53, comma 1, del decreto legislativo n. 267 del 18 agosto 2000. Tale legge ha costituito anche il presupposto per lo scioglimento del consiglio comunale, avvenuto lo scorso 26 gennaio, con atto della Prefettura di Foggia dopo la relazione del Ministro dell’Interno e trasmessa al Presidente della Repubblica.

 

Articolo di Valerio Agricola

Lascia un commento

Non ci resta tanto tempo. Il sogno non diventa realtà da solo: bisogna corrergli dietro. (Carlito’s Way)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.