'I difensori dell'uomo hanno chiesto la nullità del prelievo del Dna con un boccaglio'

Processo Yara, Bossetti ‘Mi fido della giustizia’

L'udienza dinanzi ai giudici della Corte d'Assise di Bergamo è stata rinviata al prossimo 17 luglio 2015


Di:

PROCESSO per l’omicidio di Yara Gambirasio: “i difensori di Massimo Bossetti hanno chiesto ai giudici della Corte d’assise di Bergamo la nullità del prelievo del Dna con un boccaglio, nel corso di un controllo stradale simulato, da cui derivò che il Dna del muratore era lo stesso di Ignoto 1“. Lo riporta l’Ansa.

”Mi sento più tranquillo, ho molta fiducia nella giustizia”. Così ha detto Massimo Bossetti al suo legale, Claudio Salvagni, che si è intrattenuto con lui per qualche minuto a udienza conclusa. Lo riporta l’Ansa.

L’udienza dinanzi ai giudici della Corte d’Assise di Bergamo è stata rinviata al prossimo 17 luglio 2015.

Processo Yara, Bossetti ‘Mi fido della giustizia’ ultima modifica: 2015-07-03T16:18:02+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi