notizie della sezione    Cultura

Foggia, ‘I panni sporchi della sinistra’: incontro con scrittore Santachiara

PARTECIPAZIONE d’altri tempi ieri alla libreria Ubik di Foggia per l’incontro con lo scrittore Stefano Santachiara. L’autore del libro-inchiesta “I panni sporchi della sinistra”, scritto a quattro mani con Ferruccio Pinotti per Chiarelettere, è stato accolto da un pubblico appassionato ed eterogeneo come del resto non è etichettabile il tour che Santachiara sta tenendo in [...]

continua a leggere

Addio allo scrittore e premio Nobel Gabriel Garcia Marquez

E’ morto oggi, all’età di 87 anni, lo scrittore e premio Nobel colombiano Gabriel Garcia Marquez a Città del Messico. L’autore di “Cent’anni di solitudine” era stato insignito del Nobel per la letteratura nel 1982. “Per sempre Gabriel”, sottolinea in un titolo a tutta pagina il quotidiano di Bogotá El Espectador. La morte di Marquez [...]

continua a leggere

Morto premio Nobel Gabriel Garcia Marquez

Roma – E’ morto a 87 anni il premio Nobel per la letteratura, Gabriel Garcia Marquez, ricoverato in un ospedale a Città del Messico, dove viveva da 30 anni, per una infezione polmonare. Gabriel José de la Concordia García Márquez, soprannominato Gabo (nato ad Aracataca, il 6 marzo 1927), è stato uno scrittore e giornalista [...]

continua a leggere

M.Totaro – S.Iannaccone: Processione Cristo Morto a Monte S.Angelo (Video)

“Ordinati come formiche sulla via di casa, ondeggiano cullandosi sul luttuoso e cadenzato rimbombare della grancassa”. Esemplare questa immagine che, come una sbiadita fotografia di inizio ‘900, rende a pieno l’idea dell’atmosfera unica della Processione del Cristo Morto del venerdì santo a Monte Sant’Angelo. Rappresentazione collettiva densa di storia, tradizione, sacro, profano, vita e morte; [...]

continua a leggere

Pasqua, “Scarcella”: liberazione del sacrificio

Manfredonia – DAL verbo Scarcerare dovrebbe essere ricaduto il sostantivo Scarcella o, secondo le adozioni dialettali, Squarcella o ancora Scariella. Si tratta di un dolce pasquale nella tradizione pugliese, meridionale in più largo respiro. Perché, dunque, Scarcella. La forma latina CARCER indica in origine le “sbarre del circo”, donde l’attuale attestazione in italiano di “carcere-prigione [...]

continua a leggere

Scialippe u giurnaleie e le figurine dei calciatori (1967)

Manfredonia – SI’, il suo sogno era sempre stato un’edicola, come quella sita in Corso Manfredi di fronte alla farmacia. Dal mattino presto era già al lavoro, impegnato a sistemare i giornali; ancora ricordo quando comprai da Scialippe l’album del calcio Edizioni Panini . In totale otto bustine. Scialippe u giurnaleie era magro, altezza media, [...]

continua a leggere

Michele Gemma presenta “Piccola donna del Gargano”

San Giovanni Rotondo – “PICCOLA donna del Gargano – Maria Michela la donna che non fu brigante”. È il titolo del libro scritto da Michele Gemma, giornalista e scrittore, che sarà presentato mercoledì 23 aprile, alle 18, nella biblioteca comunale “M. Lecce” di San Giovanni Rotondo all’interno dell’iniziativa promossa dalla Conferenza delle Donne del Partito [...]

continua a leggere

Quando a Manfredonia c’era il negozio dei dolciumi Talmone

Manfredonia – E chi se la dimentica più la dolciaria Talmone, la famosa catena nazionale di Torino, con Sede anche a Manfredonia verso la fine degli anni ’60, proprio in Corso Manfredi, sita all’angolo con via Santa chiara. Era un splendido negozio di dolciumi con una grande insegna che illuminava il Corso la sera. Un’attività [...]

continua a leggere

La Via Crucis dello scultore S.Bruno nella cappella vecchia di S.Francesco di Manfredonia

Manfredonia – NELL’ANTICA “Cappella vecchia di San Francesco”, denominata dal popolino “a tombe de Sanda Marìje” presso il Cimitero di Manfredonia, costruita nel 1927 – e gestita da sempre dal “Terz’Ordine Francescano” della Chiesa di Santa Maria delle Grazie e tuttora dall’Ordine Francescano Secolare, a cui è affidata la sepoltura dei morti – in altorilievo [...]

continua a leggere

La sorella – S.Màrai, 2006

Bologna/Manfredonia – LA sorella del titolo, in realtà, non è una, sono quattro. Per sorella qui s’intende suora, e le quattro sorelle sono suore che assistono i malati in ospedale. L’argomento del romanzo, infatti, è tra i più difficili da affrontare, anche perché si tratta di un vero e proprio tabù: la malattia. LA SORELLA. [...]

continua a leggere